Blog

All’IISS Don Quirico Punzi di Cisternino il racconto della Cooperativa Thalassia

Istituto Don Quirico Punzi Cisternino

La campagna di formazione del progetto Go Green Apulia, Go! ha fatto tappa a Cisternino, nel Liceo Polivalente Statale “Don Quirico Punzi”: qui, insieme ai protagonisti della Cooperativa Thalassia, che opera nella Riserva Naturale di Torre Guaceto, Legambiente ha raccontato le buone esperienze e i valori che si celano dietro questa realtà del brindisino.

La Cooperativa Thalassia, da più di 15 anni, svolge attività di Educazione Ambientale nelle scuole, e si occupa di ecoturismo nella Riserva Naturale di Torre Guaceto, inserendosi così a pieno titolo nella green economy del territorio.

La green economy è un modello di sviluppo economico che prende origine da un’analisi econometrica del sistema e che, oltre ai benefici ottenuti da un certo regime di produzione (come l’aumento del prodotto interno lordo), tiene conto anche dell’impatto ambientale e dei potenziali danni creati dall’intero ciclo di trasformazione puntando verso un’economia circolare.

Economia circolare è un termine che viene usato per definire un sistema economico pensato per potersi rigenerare da solo, un sistema dove nulla diviene rifiuto nel senso classico del termine, ma tutto viene reimmesso nel sistema, in un circolo virtuoso appunto, cercando di garantire meno dispersione di valore e una maggiore efficienza. In altre parole nell’economia circolare tutto si trasforma.

L’Italia ha oggi tutte le carte in regola per fare da capofila nell’Europa dell’economia circolare, portano avanti gestioni sostenibili dei rifiuti fondate su riciclaggio, raccolte differenziate domiciliari, tariffazione puntuale, riuso, prevenzione e innovazione industriale.

Ai più giovani, il team di Go Green Apulia, Go! ha illustrato alcune delle esperienze virtuose radicate nel mondo dei Green Jobs, nel tentativo di accendere idee innovative e sostenibili che domani potrebbero trasformarsi in opportunità lavorative in Puglia.

Vai alla photogallery