News

Nel capoluogo pugliese la campagna di formazione di Go Green Apulia, Go!

istituto elena di savoia bari

Al centro dell’appuntamento barese della campagna di formazione di Go Green Apulia, Go! a Bari, Apuliakundi, una realtà nata nel 2012 e che, da sei anni, produce la microalga “spirulina”.

Presso l’IISS “Elena di Savoia – Piero Calamandrei”, il team di Legambiente ha portato un’esperienza virtuosa, con il chiaro intento di orientare le nuove generazioni verso le specifiche professionalità della Green Economy, offrendo ai ragazzi l’esperienza diretta di questa giovane azienda pugliese.

All’IISS Don Quirico Punzi di Cisternino il racconto della Cooperativa Thalassia

Istituto Don Quirico Punzi Cisternino

La campagna di formazione del progetto Go Green Apulia, Go! ha fatto tappa a Cisternino, nel Liceo Polivalente Statale “Don Quirico Punzi”: qui, insieme ai protagonisti della Cooperativa Thalassia, che opera nella Riserva Naturale di Torre Guaceto, Legambiente ha raccontato le buone esperienze e i valori che si celano dietro questa realtà del brindisino.

La Cooperativa Thalassia, da più di 15 anni, svolge attività di Educazione Ambientale nelle scuole, e si occupa di ecoturismo nella Riserva Naturale di Torre Guaceto, inserendosi così a pieno titolo nella green economy del territorio.

La campagna di formazione fa tappa nelle strutture di reclusione di Trani

Campagna di formazione al carcere di Trani

Dopo gli istituti scolastici di Taranto, Gallipoli e Modugno, continua senza sosta la campagna di formazione del progetto “GGAG – Go Green Apulia, Go!” di Legambiente Puglia, realizzato nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Giovani per il sociale”, promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile.

Questa volta ha fatto tappa nelle strutture di reclusione, sezione maschile e femminile, di Trani: è approdata in carcere nel tentativo di modificare idee pregiudiziali e luoghi comuni per tendere verso quella civiltà globale cui tutti aspiriamo.

La campagna di formazione nelle scuole fa tappa al “Tommaso Fiore” di Modugno

Formazione scuola a Modugno

Prosegue la campagna di formazione nelle scuole del progetto “GGAG – Go Green Apulia, Go!” di Legambiente Puglia, realizzato nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Giovani per il sociale”, promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile.

Dopo Taranto e Gallipoli, Legambiente porta la campagna nell’I.I.S.S. Tommaso Fiore di Modugno. L’evento formativo, a cui hanno partecipato oltre 150 studenti, ha contato la presenza dell’Assessore all’Ambiente di Modugno, Tina Luciano, e del presidente di Legambiente Modugno, Ezio Fiorenza.

“Tutti su per la Terra” fa tappa a Trani

tutti su per la terra trani

Si conclude nella Bat la campagna itinerante che racconta i Green Jobs

Appuntamento domani, venerdì 17 novembre alle 19

c/o il circolo (H)Astarci (via Prologo, 17) – Trani

Loop, ScartoOff, Regreen e Centro Fisica Edile al centro del dibattito sulla green economy

 

C’è chi realizza tavole da surf ecosostenibili, chi dà vita a oggetti di design da materiali di scarto, chi gestisce in modo virtuoso i rifiuti in città, dando concreta attuazione ai principi dell’economia circolare.

Saranno Loop, ScartOff , Regreen e il Centro di Fisica Edile i protagonisti della sesta e ultima tappa della campagna itinerante “Tutti su per la Terra” che ha fatto il giro della Puglia per parlare di green jobs e delle opportunità che ne scaturiscono. Appuntamento domani, venerdì 17 novembre, alle 19, al circolo (H)Astarci di Trani.

La campagna di formazione approda a Gallipoli

Formazione scuole a Gallipoli

Dopo Taranto, la campagna di formazione nelle scuole del progetto “GGAG – Go Green Apulia, Go!” di Legambiente Puglia, realizzato nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Giovani per il sociale”, promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile, approda a Gallipoli.

Presso l’I.I.S.S. Amerigo Vespucci, passando dalle classi terze e quarte dell’indirizzo tecnico-economico e tecnico-nautico, Legambiente ha fatto conoscere a circa 130 studenti alcune delle realtà virtuose pugliesi che fanno della green economy la loro mission aziendale.