News

La Puglia dei Green Jobs – Pubblicazione

La Puglia dei Green Jobs - pubblicazione

La Puglia dei Green Jobs è una pubblicazione realizzata nell’ambito di GGAG – Go Green Apulia, GO!, progetto innovativo che ha promosso l’occupazione e l’imprenditorialità giovanile nel settore della green economy, con un network tra scuole, università, imprese, enti del Terzo Settore e Pubblica Amministrazione.

Presentata ‘La Puglia dei Green Jobs’ che illustra i risultati del progetto

La Puglia dei Green Jobs

Concluso il progetto GGAG – Go Green Apulia, GO! che ha promosso l’imprenditorialità giovanile nel campo della green economy

 

Presentata ‘La Puglia dei Green Jobs’ che illustra i risultati del progetto e le imprese virtuose pugliesi che concorrono alla tutela dell’ambiente

 

Legambiente Puglia: «Necessario un Osservatorio permanente che coinvolga la Regione Puglia, Confindustria, Unioncamere e le Università, per continuare a monitorare, mettere in rete e promuovere le imprese green»

 

GGAG – Go Green Apulia, GO!, progetto promosso da Legambiente Puglia e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, ha concluso il suo percorso durato due anni. Un network innovativo tra scuole, università, imprese, enti del Terzo Settore e Pubblica Amministrazione ha dato impulso al settore della green economy in Puglia, promuovendo l’economia circolare e le nuove imprenditorialità in campo ambientale, sensibilizzando i giovani tra i 19 e i 35 anni sulle molteplici opportunità occupazionali offerte dai green jobs.

Legambiente Puglia presenta ‘La Puglia dei Green Jobs’

la Puglia dei Green Jobs

Mercoledì 3 ottobre alle ore 10.30

Sala consiliare della Regione Puglia

Via Capruzzi, 204 – Bari

 

La green economy come leva di sviluppo. L’imprenditorialità giovanile in campo ambientale. Le nuove professioni green che influenzano il mercato del lavoro. Le imprese pugliesi che spiccano per una gestione sostenibile e concorrono alla tutela dell’ambiente.

Nel capoluogo pugliese la campagna di formazione di Go Green Apulia, Go!

istituto elena di savoia bari

Al centro dell’appuntamento barese della campagna di formazione di Go Green Apulia, Go! a Bari, Apuliakundi, una realtà nata nel 2012 e che, da sei anni, produce la microalga “spirulina”.

Presso l’IISS “Elena di Savoia – Piero Calamandrei”, il team di Legambiente ha portato un’esperienza virtuosa, con il chiaro intento di orientare le nuove generazioni verso le specifiche professionalità della Green Economy, offrendo ai ragazzi l’esperienza diretta di questa giovane azienda pugliese.

All’IISS Don Quirico Punzi di Cisternino il racconto della Cooperativa Thalassia

Istituto Don Quirico Punzi Cisternino

La campagna di formazione del progetto Go Green Apulia, Go! ha fatto tappa a Cisternino, nel Liceo Polivalente Statale “Don Quirico Punzi”: qui, insieme ai protagonisti della Cooperativa Thalassia, che opera nella Riserva Naturale di Torre Guaceto, Legambiente ha raccontato le buone esperienze e i valori che si celano dietro questa realtà del brindisino.

La Cooperativa Thalassia, da più di 15 anni, svolge attività di Educazione Ambientale nelle scuole, e si occupa di ecoturismo nella Riserva Naturale di Torre Guaceto, inserendosi così a pieno titolo nella green economy del territorio.

La campagna di formazione fa tappa nelle strutture di reclusione di Trani

Campagna di formazione al carcere di Trani

Dopo gli istituti scolastici di Taranto, Gallipoli e Modugno, continua senza sosta la campagna di formazione del progetto “GGAG – Go Green Apulia, Go!” di Legambiente Puglia, realizzato nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Giovani per il sociale”, promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile.

Questa volta ha fatto tappa nelle strutture di reclusione, sezione maschile e femminile, di Trani: è approdata in carcere nel tentativo di modificare idee pregiudiziali e luoghi comuni per tendere verso quella civiltà globale cui tutti aspiriamo.