Comunicati stampa

Goletta Verde a Manfredonia – “Tutti su per la Terra”, la campagna itinerante che racconta i Green Jobs

tutti su per la terra a manfredonia

Ecoricicla, Vàzapp’, Società Agricola A.R.T.E., Pastificio Casa Prencipe, KDM – Terrebasse Canapa: sono alcune delle esperienze che in terra sipontina valorizzano il settore della green economy

Legambiente: “Con i protagonisti di questa tappa sarà interessante osservare un’intera filiera, dalla coltivazione della terra ai prodotti finiti che ogni giorno arrivano sulle nostre tavole, caratterizzata da tradizione e innovazione, grazie all’ausilio di tecniche agronomiche all’avanguardia che le rendono a tutti gli effetti realtà green. Dare modo ai giovani di conoscere il proprio territorio significa innescare un processo di cambiamento radicale, in cui si sviluppa la consapevolezza delle realtà che ci circondano grazie alle quali possiamo fare determinate scelte di vita ”

Alle 18.30 a Manfredonia, al Centro Velico Gargano, l’incontro organizzato nell’ambito del progetto di Legambiente Puglia “Go Green Apulia, Go!”

Goletta Verde in Puglia – “Tutti su per la Terra”, la campagna itinerante che racconta i Green Jobs

Campagna itinerante GGAG a Gallipoli

Numerose le esperienze green che in Puglia danno occupazione a oltre 2mila persone, pari al 3,4% del totale nazionale. Dal 2010 al 2015 sono state 23.330 le imprese pugliesi che hanno fatto ecoinvestimenti (fonte: Rapporto Greenitaly 2016)

Legambiente: “Un nuovo modello di sviluppo esiste ed è già messo in pratica da tante esperienze virtuose presenti in Puglia, come quelle salentine di Ecofesta, Made in Carcere, Zemove e Green Public Procurement Salento. I green jobs sono in continua evoluzione, interessano tutti i settori e richiedono una formazione sempre più specifica. Con il progetto “Go Green Apulia, Go!” vogliamo mettere in contatto diretto i giovani in cerca di occupazione nel settore green con imprese private, amministrazioni locali ed enti di ricerca”

Alle 19 a Gallipoli, al Laboratorio Urbano Liberal’Arte, l’incontro organizzato nell’ambito del progetto di Legambiente Puglia “Go Green Apulia, Go!”

A seguire assegnazione della benemerenza al volontario del campo di Gallipoli Abel Martin Bettucchi e consegna delle “5 Vele” della Guida Blu ai sindaci del comprensorio Alto Salento Adriatico

Partita da Taranto la campagna di formazione nelle scuole del progetto “GGAG- Go Green Apulia, Go!”

Formazione scuole GGAG a Taranto

È partita dall’IISS Pacinotti-Fermi di Taranto la campagna di formazione nelle scuole del progetto “GGAG – Go Green Apulia, Go!” di Legambiente Puglia, realizzato nell’ambito dell’Avviso Pubblico “Giovani per il sociale”, promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile.

La tappa tarantina ha visto la partecipazione e adesione di quattro classi (due terze e due quarte), per un totale di 64 ragazzi. All’incontro hanno partecipato Loredana D’Ambrosio, volontario di Legambiente e responsabile del settore scuola del progetto “GGAG – Go Green Apulia Go!”, Vito Giuseppe Leopardo, dirigente scolastico dell’IISS Pacinotti-Fermi di Taranto, Maria Grazia Serra, presidente di ISDE TARANTO (Associa­zione Italiana dei Medici e Ambiente), e Stefano Montanaro, responsabile dell’IRIGOM, azienda che effettua il trattamento degli pneumatici fuori uso, finalizzato allo stoccaggio e al successivo recupero proprio nel territorio di Massafra e nel tarantino.

“GGAG – Go Green Apulia, Go!” Al via il progetto di Legambiente

conferenza di presentazione GGAG Go Green Apulia Go

Un network tra giovani, imprese innovative, scuole, Università e Pubblica Amministrazione sulle opportunità dei green jobs in Puglia

Sensibilizzare le giovani generazioni sulla green economy, sulle opportunità che offrono i green jobs, attraverso la creazione di un network tra imprese innovative, scuole, università, istituti di formazione, enti del terzo settore e Pubblica Amministrazione. Sono queste le finalità del progetto “GGAG – Go Green Apulia, Go!”, promosso da Legambiente Puglia e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, presentato questa mattina in conferenza stampa a Bari dove sono intervenuti Francesco Tarantini, Presidente Legambiente Puglia, Sebastiano Leo, Assessore alla Formazione e Lavoro della Regione Puglia, Maria Rosaria Gemma, Dirigente Sezione Istruzione e Università della Regione Puglia, Domenico De Bartolomeo, Presidente Confindustria Bari-Bat.