Blog

Orientare i giovani verso le professionalità green, se ne parla ad Acquaviva delle Fonti

Sala Consiliare Acquaviva - CPI

Orientare i giovani verso le professionalità green, illustrando loro le opportunità per il futuro. Di questo si è parlato nell’incontro organizzato ad Acquaviva delle Fonti nell’ambito della campagna di formazione che, fra gli altri, si è rivolta anche agli iscritti dei Centri per l’Impiego.

Un momento di confronto su un settore in continua espansione, alla ricerca di figure professionali specializzate, rappresentato per l’occasione dall’esperienza diretta di giovani start up e aziende pugliesi. All’incontro, infatti, oltre a Francesco Tarantini, Presidente di Legambiente Puglia, Loredana D’Ambrosio, Responsabile Scuola e Formazione del Progetto GGAG, Davide Carlucci, Sindaco del Comune di Acquaviva delle Fonti, Francesco Bruno, Assessore alle Politiche Ambientali del Comune di Acquaviva delle Fonti, sono intervenuti Gianni Milano, di TEOREMA SPA, e Valerio Conte, di REGREEN, due aziende che hanno fatto del “green” la loro mission, in un’ottica di rispetto e tutela dell’ambiente attraverso il recupero e riciclo dei rifiuti.

La green economy è stata la protagonista per eccellenza, al centro dell’incontro, un’economia non più lineare ma circolare che trasforma i rifiuti in risorse, da riutilizzare, grazie ai green jobs.

Puntare sulla Green Economy non è soltanto un modo per rilanciare modelli economici finalmente sostenibili, in contrasto con diffuse politiche ambientali scellerate, ma significa anche favorire opportunità di lavoro promuovendo, contemporaneamente, attività sociale.

Vai alla photogallery